Prodotto aggiunto al carrello!

Vuoi portare la Puglia direttamente a casa tua?

Iscriviti alla nostra Newsletter e ti terremo sempre
aggiornato su prodotti tipici, eventi e ricette


100% Made in Puglia
Sono già un cliente iscritto x

Usando www.pietregiovani.com, accetti la nostra politica sui cookie, per una migliore esperienza di navigazione

PIETREGIOVANI, LA NUOVA PUGLIA

PIETREGIOVANI, LA NUOVA PUGLIA
12 ottobre 2014 « Torna indietro

Ho assaggiato i vini di Pietregiovani a Radici del Sud, qualche mese fa, ormai. Ricordo che dissi al titolare, Fabio Pietrogiovanni, che ero un po’ sconcertato da questa sorta di gioco di parole fra marchio e cognome – Pietregiovani versus Pietrogiovanni – e del fatto che poi l’azienda avesse addirittura un’intitolazione diversa sia dal marchio che dal cognome, chiamandosi Società Agricola Salentino. 
Una sorta di rompicapo. Andai al tavolo di Pietregiovani incuriosito perché in commissione d’assaggio m’era piaciuto sia il loro Primitivo, sia il loro Negroamaro, che la giuria nazionale aveva classificato al secondo posto nella categoria riservata al vitigno, e volevo tastare anche il resto, dunque. Ebbi l’impressione di un’azienda giovane non solo anagraficamente – è stata aperta tra il 2008, data di costituzione, e il 2009, anno dell’impianto delle vigne -, ma anche come stile di gestione, come approccio al marketing. Giovane anche nel design minimalista delle etichette.
 La sede aziendale è a Bari. Le uve di primitivo e di fiano minutolo vengono da Acquaviva delle Fonti, in terra barese, il negroamaro è a San Donaci, nel Salento.

Ne racconto qui di seguito brevemente i vini, non senza aver osservato che se la produzione va avanti su questi standard mi sa proprio che di questa realtà si sentirà parecchio parlare, nella Puglia del vino. Sono buoni, ‘sti vini, tutti sotto l’igt regionale.

Puglia Bianco Minutolo 2013 Pietregiovani

Minutolo più una piccola parte di verdeca, per avere spalla acida. Aromatico ma senza eccessi. Frutto croccante.

Tre lieti faccini   

Puglia Negroamaro Rosato 2013 Pietregiovani

Color cerasuolo leggermente scarico. Sapido. Speziato. Frutto. Bell’acidità. Racconta il vitigno. Piacevole.

Due lieti faccini  

Puglia Rosso Negroamaro 2010 Pietregiovani

Terroso, austero. Il frutto s’interseca con leggerie inattesi toni floreali. Bel rosso, mi piace parecchio.

Tre lieti faccini   

Puglia Primitivo 2012 Pietregiovani

Primo anno di produzione, e tanto di cappello. Eucalipto, fiori, tabacco, pepe, frutto croccante. Bella pulizia.

Due faccini e quasi tre  


Angelo Peretti su "Italia Gourmet"

photo #paolagiagulli

Servizio Clienti Hai dubbi o richieste?

Contattaci via email +39 080.9752924